Aumenta carattere Diminuisci carattere

Tesaeco Biotecnology Srl nasce dall’interesse e dal rispetto delle persone che la compongono verso l’elemento “acqua”.
La conoscenza delle leggi che la governano, a fronte delle scoperte meravigliose rese pubbliche dai mezzi di informazione, ha permesso la messa a punto di nuove tecnologie nel trattamento della stessa.
Spinti dalla passione dei singoli, l’azienda ha approfondito soluzioni mirate al miglioramento delle condizioni di vita di tutte le persone, facendo particolare attenzione alla salvaguardia e al recupero dell’ambiente.
Elenco dei principali settori di ricerca:
   • Trattamento delle acque e loro utilizzo domestico, industriale e agricolo.
   • Sistemi di detergenza completamente eco-compatibili, tecnologia di disgregazione molecolare
   • Innovazione biotecnologica ed applicazioni per il disinquinamento di acque, aria e terreni.
   • Sistemi innovativi per la desalinizzazione dell’acqua di mare.
   • Sistemi per favorire ed incrementare il rimboschimento e la forestazione.
   • Sistemi di risparmio energetico
   • Bioedilizia, recupero e riciclaggio dei materiali.

Certezza dei sistemi, delle tecnologie e delle applicazioni, unite al rispetto delle risorse e del loro corretto utilizzo, hanno permesso a Tesaeco Biotecnology Srl la realizzazione di progetti, passati ora alla fase di esecuzione, dopo aver sostenuto e superato con successo specifici periodi di testing sperimentale.
IONIZZATORI D’ACQUA:
   • Apparecchi per la produzione di acqua alcalina e acida ionizzata/ridotta
   • Apparecchi ad uso domestico a marchio registrato “ALKA MED” per la produzione di acqua ionizzata alcalina e acida dotati di certificazioni (marchio CE) e compatibilità alimentare (D.M. 174 – 06 /2004 del Ministero della Salute) eseguite in Italia.

Il progetto originale dello ionizzatore d’acqua è russo e nasce negli anni ’50 in seguito ripreso e sviluppato da giapponesi, Taiwanesi, coreani.
Il principio si basa sulla possibilità di modificare lo stato dell’acqua attraverso l’elettrolisi rendendola ridotta, alcalina e acida. Gli scienziati giapponesi e russi attraverso ricerche sia in agricoltura che sul corpo umano, hanno trovato negli anni applicazioni molto interessanti per l’ utilizzo delle stesse.
Dai risultati ottenuti, l’acqua ionizzata alcalina/acida iniziò ad essere utilizzata negli ospedali, tant’è che nel Gennaio 1966 il Ministero giapponese della Sanità approvò l’acqua ionizzata alcalina come terapia medica. L’interesse agli apparecchi ionizzatori si è poi diffuso anche in altri paesi, Negli Stati Uniti D’America, Australia a partire dagli inizi degli anni ’80 e in Europa alla fine degli anni ’90.
Tesaeco Biotecnology Srl, ha svolto ricerche per catalogare le tipologie di acque presenti nelle reti idriche del nostro paese, partendo dal presupposto che in tutte le Regioni, Province e Comuni sono presenti acque diverse, ad esempio per la presenza dei minerali disciolti. Questo studio ha permesso di certificare apparecchi che rispondono positivamente alle diverse caratteristiche delle acque ottenendo performance di grande soddisfazione dei numerosi utenti.